Il Forum degli Unitalsiani a Lourdes, Loreto, Fatima, Pompei, S. Pio.. di tutto di più!!
 
Sito  Ufficiale  U.N.I.T.A.L.S.I.Sito Ufficiale U.N.I.T.A.L.S.I.  Webcam GrottaWebcam Grotta  IndiceIndice  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Il viaggio....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Paola
Ospite



MessaggioTitolo: Il viaggio....   Mar Ott 23, 2007 12:12 pm

La prima volta che sono partita per Lourdes ne ero entusiasmata non vedevo l'ora di arrivare....Ero il mio desiderio fin da bambina...
Beh dietro c'è tutta una storia....Se volete ve la racconto....

Mio zio che per me era come un padre quando le mie cugine ed io eravamo bambine disse che un giorno divenute più grandi, il suo desiderio più grande era di andare a Lourdes...
Mio zio era molto religioso....e ancora adesso quando lo ricordo è come se per me fosse stato un Angelo...cmq....
Anni dopo mio zio muore e quindi crescendo mi ero sempre convinta che volevo andarci per lui oltre che per me, che lo avrei portato con me nel mio cuore e la sua anima l'avrei sentita lì al mio fianco....
Passando gli anni mi sembrava sempre più impossibile... Ma poi una volta mio padre ebbe un infarto e io nell'ospedale davanti ad un'immagine della Madonna le dissi che se lo avrebbe fatto vivere sarei andata a ringraziarla a Lourdes....credetemi mio padre la notte stessa aveva avuto un altro attacco forte di cuore ma poi si è ristabilito e giorni dopo è uscito sano e salvo dall'ospedale.
Quell'anno per sfortuna mi hanno bocciata alle superiori, non studiavo più e mi trasferìì di sezione. Aria nuova vita nuova....ma con una novità si presentava il viaggio per Lourdes ed io ne ero più che entusiasta...
Tornai a casa e diedi la bella notizia a mia madre e lui mio padre mi disse di si che potevo andare... Capite la Madonna mi aveva ascoltato....
Il viaggio a Lourdes è stato formidabile, ma la cosa che più mi ha colpito è stata una signora in carrozzina che ho accompagnato alla grotta, mi ha fatto piangere...
Arrivate nella grotta ha toccato la roccia bagnata e poi dopo essersi fatta il segno della croce ha ritoccato la roccia e con la mano umida mi ha carezzato la mano e mi ha fatto il segno della croce dicendomi: << Che Dio ti Benedica figlia mia!!>>.
Ancora oggi quando ci penso mi commuovo perché è stato in quel momento che mi sono resa conto quanto volevo far parte dell'Unitalsi....
Tornare in alto Andare in basso
Antonella

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1190
Età : 41
Localizzazione : L'Aquila
Data d'iscrizione : 19.09.07

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Dom Nov 11, 2007 12:39 pm

Per me,invece,è stata un'esperienza un pò diversa..non avevo mai messo in conto che un giorno sarei andata a Lourdes con l'UNITALSI o,almeno,la vedevo come una cosa molto lontana ma,attenzione,non perchè non credessi ma perchè..non lo so nemmeno io!! Very Happy
Poi,qualche anno fa,mia mamma cominciò a parlarmi della sua prima esperienza come dama(risale a più di 40anni fa..recente vero?? Very Happy Very Happy )e mi disse:"Quando ti laurerai andrai a Lourdes a ringraziare la Madonna".
..fatto sta che ad Agosto del 2001 ho deciso di partire con immensa felicità dei miei genitori ed in modo particolare di mio padre che desiderava tanto entrassi a far parte di quest'associazione.
Devo dire la verità..all'inizio,quando sono partita,ero un pò timorosa,conoscevo pochissime persone(più o meno tutte "vecchiacce"..speriamo nn mi sentano Very Happy ),mi sentivo un pò spaesata..alla fine del pellegrinaggio vi assicuro che non sarei più voluta andar via da lì!!
E' stata un'esperienza spettacolare..la Grotta..le piscine..i malati..il sorriso di questi nostri amici che ci aiutava ad andare avanti nonostante la stanchezza fisica fosse tanta..tutta una serie di sensazioni ed emozioni molto forti e piene di significato!!
Oggi,a distanza di sei anni,non posso che continuare a ringraziare i miei genitori per avermi dato la possibilità di conoscere questo "mondo" per me quasi totalmente sconosciuto ed un GRAZIE particolare alla Madonna perchè,se sono capitata lì a Lourdes,è perchè Lei l'ha voluto e continuerò a tornarci tutte le volte che Lei vorrà.. Smile
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Leonardo

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 254
Età : 56
Localizzazione : Firenze
Data d'iscrizione : 17.10.07

MessaggioTitolo: il viaggio....   Dom Nov 11, 2007 1:55 pm

La prima volta sono stato a Lourdes quando avevo sedici anni: partii probabilmente più per andare a fare un viaggio con gli amici ma quello che mi capitò là mi colpì molto. Ricordo di aver accompagnato una signora non vedente al santuario: cercai di descriverle il più possibile i dettagli architettonici, la devozione dei fedeli, la spiritualità che si respirava. Dopo quel giorno la signora, ogni volta che sentiva la mia voce, mi chiamava per ringraziarmi perchè mi diceva che dalla mia descrizione in un certo senso le era parso di vedere ciò che la circondava. Da allora sono passati tanti anni ma il desiderio di tornare a Lourdes era sempre vivo in me; poi i vari impegni della vita, lavoro , figli e problemi vari, non mi avevano permesso di ripetere questa esperienza. Finalmente nell' estate del 2006 un mio amico mi propose di andare con lui e decisi di seguirlo. uscivo da una serie di problemi piuttosto gravi e quello fu l' evento giusto al momento giusto, a Lourdes ritrovai la voglia di ricominciare, dopo tanti anni ritrova la serenità e da allora non mi più abbandonato
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Paolamarea

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 75
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.11.07

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Dom Nov 11, 2007 2:31 pm

I viaggi a Lourdes come in altri posti significativi sono esperienze meravigliose perché ti aiutano a scoprire lati del proprio carattere che non pensi mai di essere capace ad esternare...o magari non sei consapevole di essere portato e fare determinate cose...io prima di partire non mi sarei mai sentita nella capità di approcciarmi al come aiutare un amico diversamente abile eppure mi sono ricreduta....
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
stefy

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 489
Età : 32
Localizzazione : Campoli Appennino (FR)
Data d'iscrizione : 18.04.08

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Ven Apr 18, 2008 5:20 pm

il mio primo viaggio a Lourdes fu indimenticabile per me...!sento ancora la stessa emozione di quando sono salita sul treno!non ci credevo fino a quando ho sentito il fischio della partenza alla stazione....che emozione ragazzi! Smile Ma l'emozione piu' forte,l'ho sentita dentro me quando sn arrivata sotto la grotta e alzando gli occhi ho visto la Madonna!Sono rimasta molto tempo ad osservarla,a pregare e anche a piangere per l'emozione che Lei e quel luogo mi trasmettevano.Il bagno poi..... Very Happy che bello......!!!!!!!!!!!!!!!!!!non ho parole per descrivere quello che provo ogni volta che vado li...e' un Qualcosa di meraviglioso,indescrivibile e che credo solo chi si reca li puo' vivere e capire tutto cio'.Auguro a tutti di fare un viaggio a Lourdes...,e che la Fede vi accompagni sempre ed ovunque!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://stefania.bucalo@airlink.it
Alessandra

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 149
Età : 34
Localizzazione : palermo
Data d'iscrizione : 28.03.08

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Ven Apr 18, 2008 8:13 pm

innanzitutto benvenuta a Stefy... ho visto che è il tuo primo messaggio!
e grazie per avermi fatto scoprire un post che ancora nn avevo letto.. bellissimo!

Allora.. a questo punto racconto anche il mio di viaggio.. perche sicuramente è stato un momento fondamentale della mia vita.. cosi ne approfitto per raccontarvi un po di me..
Da piccolina sentii parlare per la prima volta del treno bianco ad un ragazzo appena tornato dal suo viaggio.. e mi rimase impressa quella luce che emanavano i suoi occhi quando raccontava cosa aveva vissuto e provato.. nella mia famiglia nessuno ha mai fatto parte dell'unitalsi, anzi, devo dire che reputano parecchio stupido pagare (e pure molto!) per andare a farsi un mazzo cosi lontani da casa... io avevo solo 15 anni, ma quell'entusiasmo m contagiò subito.. finite le vacanze estive cercai qualche altra informazione sull'associazione, ma mi scoraggiai quasi subito.. occorreva la presentazione di un socio effettivo, e io nn conoscevo nessuno Sad
sn passati parecchi anni, ma quel pensiero e quell'entusiasmo nn m hanno abbandonato.. Andare a Lourdes è sempre rimasto come un sogno chiuso in un piccolo cassetto del mio cuore..

... dato che mi accorgo che il post sta diventando troppo lungo, c'è tanto da dire e ho pochissimo tempo adotto anch'io la tecnica d scrivere a puntate! lol! (toncy docet!)

fine 1 parte..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://alessandraneri.spaces.live.com/
Anania

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 94
Età : 39
Localizzazione : ROMA
Data d'iscrizione : 06.03.08

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Ven Apr 18, 2008 8:44 pm

ECCOMI QUI!!!
Anche per me primissima volta che scrivo e, non vi nascondo che sono un poco emozionata..però vi assicuro che vi leggo sempre sempre sempre!!!

Dato che siamo in tema primo viaggio proverò anch'io a raccontarvi qualo sono state le
mie emozioni..fu esattamente nel 2006 e mi ricordo che avevo un desiderio enorme di fare qst viaggio ma allo stesso tempo ricordo che appena salita portai il pranzo all'attrezzato e che rimasi come una cretina in mezzo al vagone, non sapevo cosa fare, dire..fui colta immediatamente da un misto di emozioni, nn propriamente positive perchè vedevo così tanta gente soffrire e io non potevo fare nulla per alleviare le loro sofferenze.

Sono stata MALISSIMO..nn smettevo di piangere nei primi giorni..poi parlando con un mio amico ho capito che così nn ero di aiuto a nessuno e lo sapevo..da lì mi è scattato qualche cose che ha cambiato il modo di pormi.Paradossalmente all'inizio erano le persone che stavano male che mi cercavano poi...sono stata io a cercarli, non potevo farne a meno.

I miei amici quando mi sentono raccontare di Lourdes piuttosto che delle giornate mi dicono che nei miei occhi c'è una gioia che nn hanno mai visto...quello che tu Alessandra hai visto negli occhi di quel ragazzo!!!
Non riuscirei a rinunciare a Lourdes per la vacanza più bella del mondo..per me quei 6 giorni sono un momento così importante e bello che appena metto piede sul treno sento la felicità che mi assale e quasi non capisco più nulla.

Vabbè non voglio annoiarvi oltremodo...mando un enorme bacio a tutti
VALE Like a Star @ heaven
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alessandra

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 149
Età : 34
Localizzazione : palermo
Data d'iscrizione : 28.03.08

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Ven Apr 18, 2008 9:33 pm

ciao Vale! e benvenuta anche a te!
So bene di che parli.. la mia storia nn finisce li per fortuna! Sn stata contagiata anch'io da qst'inspiegabile amore.. in effetti m rendo conto che il racconto di prima è solo l'inizio per arrivare al viaggio.. ma è per farvi capire quanto ho desiderato essere anch'io unitalsiana e quanto sono felice d esserlo!!!! Like a Star @ heaven
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://alessandraneri.spaces.live.com/
Maria Laura

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 63
Età : 46
Localizzazione : ROMA
Data d'iscrizione : 15.11.07

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Ven Apr 18, 2008 10:21 pm

Salve a tutti! Vi racconto la mia storia del mio unico viaggio, ma non credo l\'ultimo, a Lourdes. Premetto che per 5 anni ho fatto volontariato in parrocchia per disabili e c\'era un volontario medico che parlava sempre delle sue espeirenze accompagnando i malati ai pellegrinaggi. La mia curiosità è sempre stata tanta ma per varie vicissitudini non ho potuto mai partecipare.
Si sa che la vita è fatta di alti e bassi, tutto può capitare ma un imprevisto piuttosto angoscinate mi è arrivato come un fulmine a ciel sereno, portandomi nello sconforto più totale perchè diagnosticata una patologia, di cui non voglio parlare, ma la cosa ancora più brutta è stata quella di non tollerare neanche le persone bisognose di cure e soprattutto di amore.
Ho dovuto sostenere delle cure che fortunatamente mi hanno parzialmente risanato.
Ma poco prima di avere gli ultimi risultati qualcosa mi ha fatto capire che stavo stupidamente sbagliando e allora mi sono armata di forza e ho preso il coraggio di partire con i disabili e malati della mia parrocchia per Lourdes.
Ricordo che era il giorno del mio compleanno era nel 2006 e quando arrivammo davanti alla grotta della Madonna, Edoardo un ragazzo disabile che accompagnavo, mi fece un gesto che ricorderò per tutta la vita, mi chiese di appoggiarmi sulle sue spalle come se mi volesse portare lui davanti alla Madonna, questo gesto mi fece capire che nonostante fosse diversamente abile aveva la gioia di sentirsi utile ad aiutare qualcuno, in questo caso ero io.
Ho pianto e questa esperienza la leggo come una grazia perchè mi sono ritrovata risanata nello spirito e anche nel corpo, ho capito dei miei sbagli e della grandezza dell'amore. Scusatemi se vi ho annoiato ma vi ho voluto raccontare la mia piccola grande esperieza di volontaria.
flower Maria Laura

_________________
La carità è paziente, è benigna la carità.
**************************************************
www.fantastica_luna.ilcannocchiale.it


Ultima modifica di Maria Laura il Ven Apr 18, 2008 10:33 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.fantastica_luna.ilcannocchiale.it
Alessandra

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 149
Età : 34
Localizzazione : palermo
Data d'iscrizione : 28.03.08

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Ven Apr 18, 2008 10:27 pm

ragazze io credo d parlare a nome d tutti.. ma nn ditelo affatto che annoiate!!!!
macchè scherzate???!!!!
siamo qui apposta, io adoro leggervi.. anche perche so quello che provate, e m rendo conto che solo cn voi posso parlare d qst meravigliosa esperienza.. perche solo voi potete davvero capirmi...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://alessandraneri.spaces.live.com/
Leonardo

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 254
Età : 56
Localizzazione : Firenze
Data d'iscrizione : 17.10.07

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Ven Apr 18, 2008 10:43 pm

Brava Alessandra, nessuna noia, ma anzi una grande gioia, chi non ha provato queste emozioni non puo' capire quindi spesso siamo incompresi, qui invece possiamo raccontare tutte le nostre emozioni sicuri di essere compresi. Io ho già raccontato sopra la mia "prima volta" ma la seconda, dopo tanti anni, è stata altrettanto importante e presto ve la racconterò
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alessandra

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 149
Età : 34
Localizzazione : palermo
Data d'iscrizione : 28.03.08

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Sab Apr 19, 2008 11:05 pm

...seconda parte

il tempo passava ma quel sogno rimaneva sempre li.. in quel cassettto rimasto chiuso per un po.. due anni fa, m ritrovai cn un po d tempo libero in piu.. e ripensai a Lourdes.. macava sempre la lettera di presentazione.. e io nn conoscevo proprio nessuno!
ma stavolta nn m fecero nessun problema, il Presidente stesso dopo avermi conosciuta mise la firma sul mio modulo!!! per problemi d studio sono riuscita a partecipare al Viaggio quello stesso anno.. son andata per la prima volta allo scorso nazionale.. una coicidenza dietro l'altra mi hanno permesso di andare: l'esame piazzato fortunatamente tra i primi giorni utili, i colleghi che m sostituivano a lavoro.. era il mio momento!! Ora so, era Lei che finalmante m aveva chiamata!!!
nn era affatto un bel periodo, e poter sperimentare quella pace cn me stessa mi ha fatto rinascere.. avevo paura.. paura di chiederLe qualcosa d "sbagliato".. di nn riuscire ad essere unitalsiana ed affrontare quello che m attendeva..
ma arrivata li tutto è passato.. m sentivo cm una bambina appena entrata in un sogno, proprio come per il cartone di Mary Poppins saltata in un quadro che magicamente si era animato.. arrivata alla grotta capìì che nn dovevo chiederle nulla di preciso.. ho solo affidato la mia vita nelle Sue mani.. chiedendoLe di trasformarla in qualcosa di migliore..
"guarda quello che sono, una matita di Dio. Un mozzicone di matita con cui Egli scrive quel che vuole"
leggere queste parole d M. Teresa m fece capire che era questo tutto quello che desideravo..

In molti mi hanno chiesto: "ma li che miracoli hai visto?" mi viene da ridere sentendo una domanda cosi banale..
I miracoli nn s vedono.. si sentono.. e io x prima sperimentato il mio miracolo..
tornata a casa la mia vita è totalmente cambiata.. ma questo magari ve lo racconterò in un'altra puntata ancora..

So solo che nn vedo l'ora d tornare da Lei.. nn so quando.. ma so che sarà Lei ha chiamarmi..
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://alessandraneri.spaces.live.com/
Antonella

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1190
Età : 41
Localizzazione : L'Aquila
Data d'iscrizione : 19.09.07

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Dom Apr 20, 2008 4:18 pm

E' bellissimo sentir raccontare tutte queste esperienze....

Il pellegrinaggio a Lourdes è qualcosa che ti cambia la vita... in positivo!!!
Quando si torna da lì ci si sente una grande carica interiore... una grande voglia di trasmettere agli altri, nei limiti del possibile, la gioia che ognuno di noi porta dentro di sè...

I motivi che spingono a partire sono tanti ed i più vari... ma uno ci accomuna tutti... il grande AMORE che abbiamo per Lei!!!! Smile

_________________
Nihil difficile volenti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sara

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 196
Età : 32
Localizzazione : Roma
Data d'iscrizione : 28.12.07

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Dom Apr 20, 2008 6:33 pm

La prima volta che sono stata a Lourdes avevo sette anni, era il 1992, sono tornata l'anno dopo sempre con la mia famiglia (mia madre quell'anno aveva deciso di partire come sorella d'assistenza).
Ho portato con me negli anni una sensazione bellissima di felicità legata a quel luogo..che non sapevo spiegare.
A Settembre del 2006, il mio vice parrocco mi parla della possibilità di andare a Lourdes nell'estate del 2007, notizia accolta da me con molto entusiasmo e che ha rievocato tanti ricordi. Passano i mesi. A Febbraio dovevo decidere tra andare a Gerusalemme o a Lourdes, dopo un pò di esitazione ho scelto la prima strada... non immaginavo che le cose sarebbero andate in modo totalmente diverso!
A Maggio inizia un periodo difficile di salute. L'esperienza della malattia ha stravolto i mesi che seguirono (avevano trovato una massa all'interno dell'orecchio in prossimità degli ossicini); a Giugno ho disdetto il viaggio a Gerusalemme, in attesa dell'intervento..
Tutto mi portava di nuovo a pensare a Lourdes, allora faccio il colloquio e l'iscrizione per partire a fine Agosto insieme al mio gruppo.
A metà Luglio, la situazione però sembra aggravarsi per cui, a parere dei medici, il mio orecchio aveva una soglia bassissima di tolleranza dei cambi di pressione (e per arrivare a Lourdes si devono attraversare un pò di gallerie..); quindi, blocco anche questo progetto.
Faccio la preospedalizzazione ma quando mi hanno detto la data, sentivo di dover aspettare e decido di rimandare il tutto a dopo l'estate (daccordo con i medici).
1 Agosto: ero al mare, sotto l'ombrellone parlando con un amico di famiglia mi indirizza ad uno specialista, lo chiama e l'indomani sono di nuovo a Roma per la visita.
Cito le parole del medico (parole che hanno cambiato la mia vita): "Qui non c'è nessun tumore! parti tranquilla!" C'era stato un errore di interpretazione del referto della tac: la massa era un polipo esterno (cioè alla fine del condotto uditivo).
Non vi dico la Gioia nel sentire questa frase! Sentivo di non essere sola, ma che Dio in tutti quei mesi era vicino a me e che attraverso questa esperienza mi stava parlando.
Appena uscita dallo studio del medico, mia madre era in lacrime e ringraziava Dio, lì ho deciso: "vado a Lourdes!"
Il 3 Agosto la mia iscrizione al pellegrinaggio era di nuovo "attiva"!
Mando mio padre a recuperare in cantina le divise di mia madre...
Il 22 Agosto ERO A LOURDES! Il viaggio era andato bene e l'orecchio aveva "superato" le gallerie senza problemi.
Non nascondo che alla partenza avevo tanti dubbi e tante paure, ma in quella settimana mi sentivo serena, sapevo che dovevo essere lì!
Davanti la Grotta non sono mai riuscita a trovare parole...se non una: "GRAZIE! Grazie perchè mi hai chiamata e hai creduto in me, anche quando non mi sono fidata e ho avuto paura di non farcela ad affrontare questa esperienza col corpo e con lo spirito. Tu mi chiedevi di andare lo stesso, non lasciando a casa i problemi bensì mettendoli in pellegrinaggio. Eccoli! Ora sono qui e grazie perchè li stai portando insieme a me!"
Ho incontrato tanti volti amci, ho ricevuto e scambiato sorrisi, ho ascoltato tante storie; ho sentito che eravamo tutti dentro lo stesso abbraccio, quello di Maria!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
stefania 73

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 40
Età : 44
Localizzazione : Campoli Appennino (fr)
Data d'iscrizione : 09.04.08

MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   Dom Apr 20, 2008 7:39 pm

ciao a tutti, è bellissimo poter condividere con voi le esperienze le emozioni che si provano durante i nostri viaggi. Anche io vi voglio raccontare in breve la mia esperienza . Io ho 35 anni e metà della mia vita l'ho trascorsa all'interno di questa associazione. tanti, tanti viaggi , attività ,soggiorni estivi,ecc., ma vi assicuro ognuna di queste esperienze mi ha dato sempre qualcosa in più, una carica interiore grandissima .Sono arrivata nell'Unitalsi con la voglia di fare qualcosa per gli altri,ma vi assicuro con tanta paura, paura del confronto con il dolore , con la malattia.ma dopo le mille paure, difficoltà ,impegni che la vita ci riserva eccomi ancora qua.Il mio primo viaggio a Lourdes è stato indimenticabile e al mio ritorno tante persone mi hanno chiesto com'era andata , com'era LOURDES ed io non riuscivo a raccontare perchè non avevo parole e tutto ciò che dicevo era come se sminuisse quella che è (passatemi questo termine)la "magia di LOURDES". Dal fischio del Capo stazone e per tutta la durata del viaggio (23 ore circa) non ho fatto altre che domandare a chi mi era vicino se mancava ancora molto all'arrivo,ero emozionatissima ma nello stesso tempo non riuscivo a credere che stavo sul treno ed andavo a trovare la Mamma Celeste. Ma l'emozione più grande è stato il mio primo passaggio sotto la grotta spingendo una carrozzina . non riesco a descrivere l'emozione che ho provato, ciò che in quel momento stavo vivendo; dai miei occhi scendevano lacrime di gioia e solo lì mi sono resa conto che stavo vivendo Lourdes e che tutte le mie insicurezze , paure, erano da mettere da parte perchè Lei era lì pronta ad aiutarmi , mi stava vicino. Questo è stato il momento del mio "SI"al servizio, all'amore verso il prossimo, e all'essere più sicura perchè Lei era con me, non mi abbandonava e non mi abbandonerà mai. Dopo tanti anni spesso mi sento dire "ancora fai parte dell' UNITALSI ? oppure ,ma non sei stanca di fare sempre le stesse cose ecc.?", ma la mia risposta è sempre la stessa "c'è qualcuno che ha bisogno di me e io non posso rimanere indifferente a ciò e poi, Lourdes è la mia "fonte rigenerante", come ci si può
stancare !!!!!!

Antonella hai proprio ragione nel dire che "Lourdes e'. qualcosa che ti cambia la vita.... in positivo".
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il viaggio....   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il viaggio....
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Viaggio post laurea
» Viaggio all'Inferno
» Tokyo Disneyland - Disney Sea : Consigli di viaggio
» MOSTRA A TAORMINA; "Viaggio a Taormina" 4-30 Agosto 2012 Fondazione Mazzullo. Anteprima di alcune opere del maestro..
» Il Viaggio Fantastico (a cura di F.M. Spampinato)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
In Salus Mentis :: IL MISTERO DELLA FEDE :: Poeticando sui passi di Bernadette-
Andare verso: