Il Forum degli Unitalsiani a Lourdes, Loreto, Fatima, Pompei, S. Pio.. di tutto di più!!
 
Sito  Ufficiale  U.N.I.T.A.L.S.I.Sito Ufficiale U.N.I.T.A.L.S.I.  Webcam GrottaWebcam Grotta  IndiceIndice  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Riflettiamo sulla nostra vocazione con Maria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Francesco

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 33
Età : 32
Localizzazione : Acireale
Data d'iscrizione : 06.09.07

MessaggioTitolo: Riflettiamo sulla nostra vocazione con Maria   Sab Set 22, 2007 1:37 am

Maria, la Prof x Eccellenza


Ciao Maria,
oggi scrivo a te, perché sei espressione veritiera e reale della vita umana.
In quelle poche volte che compari nel vangelo, trovo tutte le sfaccettature di un’esistenza vissuta in pienezza di grazia.
Maria, permettimi di ricordare e vivere alcuni momenti della tua vita.
All’età di circa sedici anni, venne un “Tizio” misterioso che svelò la tua missione: portare in grembo il Figlio dell’Altissimo.
Immediatamente ti sei spaventata e sei entrata in crisi. Ma la tua grande umiltà ha fatto si che ti affidassi alla Parola ascoltata. Tu l’hai accolta e la tua accoglienza è divenuta Preghiera, facendoti superare il tuo turbamento.

Lo sai, Maria, perche noi, uomini e donne del mondo, piccoli e grandi, siamo in crisi?
Perché non siamo più umili …docili …semplici.
Ci sentiamo padroni del mondo, protagonisti nella realtà…ma fino a quando “tutto scorre come l’olio”.
Ma eccoci di fronte all’ostacolo…non siamo più in grado di saltare…e da padroni e protagonisti della vita, diventiamo fifoni e schiavi dell’angoscia.

Maria, tu sei di esempio.
Il tuo momento cruciale: il Golgota.
Due amori che s’incontrano e si comunicano l’amarezza della vita: la morte, ma che ha un risvolto, come la seconda faccia della medaglia: La Vita Eterna.
Il tuo coraggio su quel monte è proteso alla Speranza.

Sì, Maria, insegni a guardare alla Speranza, alla nostra Speranza che è Cristo Risorto.
Tu , che portasti nel grembo la Speranza, comunichi a noi, tuoi figli, il modo giusto e consapevole di accostarci al tuo Gesù.
Tu insegni a vivere la vita in modo semplice, umile e gioiosa, a non sprecarla con divertimenti stupidi ma a santificarla.
Tu insegni a realizzarci attraverso la chiamata, come la tua: una chiamata che ci fa tuffare nel Mistero di Dio Padre nel fare la Sua Volontà.
Tu insegni a rispondere “Sì” al progetto divino, unico per ciascuno di noi, così da far dire al Cristo Gesù:
Ecco Mia Madre,
Ecco Mio Fratello,
Ecco Mia Sorella.


Acireale, 20 settembre '07
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Riflettiamo sulla nostra vocazione con Maria   Dom Set 23, 2007 1:27 pm

L'atteggiamento al superare la crisi, mi ha fatto tornare in mente "l'ingenuità del bambino" di cui parlavo tempo fa..
Soltanto con le nostre brutture, andetesi a costruire lungo gli annni, abbiamo dimenticato quell'ingenuità tanto dolce, tanto costruttiva, tanto coinvolgente!

Si Maria, aiutaci ad vivere non preoccupandoci dell'immediato domani, ma del domani eterno.. Ave o piena di Grazia, Ave!!

Buona Domenica a tutti

xox piero
Tornare in alto Andare in basso
Paola
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Riflettiamo sulla nostra vocazione con Maria   Mar Ott 23, 2007 9:15 pm

" Santa Maria, Madre di Dio,
tu hai donato al mondo la vera luce,
Gesù tuo Figlio - Figlio di Dio.

Ti sei consegnata a completamente
alla chiamata di Dio
e sei così diventata sorgente
della bontà che sgorga da Lui.

Mostraci Gesù. Guidaci a Lui.
Insegnaci a conoscerlo e ad amarlo,
perché possiamo anche noi
diventare capaci di vero amore
ed essere sorgenti di acqua viva
in mezzo a un mondo assetato."
Tornare in alto Andare in basso
Paola
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Riflettiamo sulla nostra vocazione con Maria   Dom Ott 28, 2007 12:23 pm

Vergine Santa,
nei vostri giorni gloriosi,
non dimenticate
le tristezze della terra.
Date uno sguardo di bontà
a coloro che soffrono
che lottano contro
le difficoltà e che
non cessano di immergere
le loro labbra
nelle amarezze della vita.
Abbiate pietà
di coloro che si amano
e che sono stati separati.
Abbiate pietà della solitudine
del cuore.
Abbiate pietà della debolezza
della nostra fede.
Abbiate pietà degli oggetti
della nostra tenerezza.
Abbiate pietà di quelli
che piangono, di quelli che
pregano, di quelli che temono e date
a tutti la speranza e la Pace.
Tornare in alto Andare in basso
comy3

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 32
Età : 36
Localizzazione : Ascoli Piceno
Data d'iscrizione : 28.10.08

MessaggioTitolo: Re: Riflettiamo sulla nostra vocazione con Maria   Dom Feb 15, 2009 1:50 am

MESSAGGIO DI MARIA SANTISSIMA - 26.05.1992


"Figli Miei amati, Miei piccoli, ascoltate gli ultimi Richiami della Mamma del Cielo: non turatevi le orecchie, ma seguite la via che Io vi indico, ormai da molto tempo.

Alcuni di voi si sono allontanati da Gesù, dalla Sua Via di Luce e si avviano verso il buio: sono coloro che hanno pregato con le labbra. Parole vuote, inutili; preghiere senza senso, perché il loro cuore non l’hanno dato al Signore, ma al maligno: fanno il gioco sottile che egli da sempre ha fatto! Si allontanano dalla Verità, perché nella loro mente ci sono pensieri contrari all’amore.

Figli, ve l’ho già spiegato: se non sentite amore verso il fratello, se non siete disposti a sacrificarvi per lui, anche a costo della vostra vita, non siete di Gesù, ma una parte di voi l’avete messa al servizio del maligno. Sappiate che egli è molto potente; ve l’avevo detto di non dargli, mai, spazio! Basta poco perché egli penetri profondamente nel vostro io e prenda possesso totale di voi!

Se amate il fratello, lo aiutate, gli date gioia, lo ricoprite di carezze e di pensieri gentili: allora, siete di Gesù! Ma attenzione: se invece meditate il male del prossimo e non siete felici della sua gioia e addolorati per il suo dolore, sappiate bene che siete lontani dalla Verità!

AscoltateMi, figli amati, finché siete ancora in tempo! Non perdetevi in vanità! Pregate col cuore sincero Gesù che vi guidi nel cammino e amate, amate; non osteggiate il prossimo, ma spianategli la strada: sorridete, date il vostro aiuto fattivo!

Ve lo devo ripetere che Gesù, il Re dei re, ha detto il Suo: “Basta”! Cosa vi occorre, ancora, per capire? Affrettatevi! AmateLo con tutti voi stessi! CopriteLo di parole affettuose, di baci, di carezze, ma, subito dopo, fate altrettanto col fratello bisognoso! Non fatevi sorprendere, mentre tramate inganni e malvagità nei riguardi dei vostri simili: sareste finiti!

Piccoli Miei, la Mamma vi vuole tutti salvi, felici, ma non può fare nulla, se voi non collaborate.

Il tempo non c’è, figli, non c’è più! Considerate ogni attimo un Dono per offrire amore a Dio e al fratello! A Dio e al fratello, lo ripeto! Imprimetevelo bene in mente!

Rivolgiamoci, ora, insieme a Gesù che è qui vicino a Me, Splendido, Maestoso, sorridente, e diciamo:



“Non permettere, Gesù, che ci allontaniamo da Te. Tienici stretti, vicini al Tuo Cuore. Noi viviamo per Te, vogliamo Te, aspettiamo Te, nostro grande Amore. Vieni, nostra vita, non tardare! Vieni, nostro Amore, non farci aspettare più!”



La Mamma Santissima
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Riflettiamo sulla nostra vocazione con Maria   

Tornare in alto Andare in basso
 
Riflettiamo sulla nostra vocazione con Maria
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Santa Maria del Lauro - Gozzo a vela latina varato a settembre 2010
» Piccolo Tutorial sulla tornitura
» Costume di Maria Antonietta
» Mona nostra verso SKY?
» riflessioni sulla società moderna

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
In Salus Mentis :: IL MISTERO DELLA FEDE :: La mia vita è nelle Tue Mani..-
Andare verso: