Il Forum degli Unitalsiani a Lourdes, Loreto, Fatima, Pompei, S. Pio.. di tutto di più!!
 
Sito  Ufficiale  U.N.I.T.A.L.S.I.Sito Ufficiale U.N.I.T.A.L.S.I.  Webcam GrottaWebcam Grotta  IndiceIndice  GalleriaGalleria  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  

Condividere | 
 

 Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
piero

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 439
Età : 44
Localizzazione : Arce (FR)
Data d'iscrizione : 17.06.08

MessaggioTitolo: Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore   Mer Ott 08, 2008 2:42 pm

Da S. Agostino "Chi ama corre e la corsa è tanto veloce quanto più profondo è l'amore"..

tratto da http://www.unitalsi.it/Tema_Pastorale_2009.asp
Il Giubileo delle apparizioni della Vergine Immacolata a Bernardetta Soubirous presso la Grotta di Massabielle, si è felicemente concluso.
L’attenzione è stata tutta rivolta ad AQUERO’, la Signora che il 25 marzo 1858 si è definita “IO SONO L’IMMACOLATA CONCEZIONE”.
Il 2009 aggiunge l’attenzione a SANTA BERNARDETTA SOUBIROUS, la veggente dalla vita santa e semplice.
Ella si offre come modello di vita familiare, di testimone dell’Assoluto, capace di fare una scelta vocazionale di consacrazione; si mostra sorella di amore e di servizio verso i poveri e i sofferenti, innamorata dell’Eucaristia, dono di amicizia e di vita fraterna.
Partendo da queste indicazioni, e tenendo presente che siamo nel giubileo paolino, vengono offerte sei schede bibliche, tratte appunto dagli scritti dell’apostolo, e corredate con testi per la riflessione personale e comunitaria di Santa Bernardetta o di altri autori di vita spirituale.
Ragazzi vi aspetto per un confronto su questo nuovo lavoro..
xox piero
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.unitalsi-sora.net
Antonella

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 1190
Età : 41
Localizzazione : L'Aquila
Data d'iscrizione : 19.09.07

MessaggioTitolo: Re: Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore   Mar Nov 11, 2008 3:56 pm

piero ha scritto:
Da S. Agostino "Chi ama corre e la corsa è tanto veloce quanto più profondo è l'amore"..

Bellissima questa frase di S. Agostino...

... leggendola mi viene da pensare che nn dobbiamo essere superficiali nell'esaminare quale sia in effetti la vocazione che Lui ha riservato a ciascuno di noi...
E' necessario scavare dentro di noi, giungere nella profondità del nostro essere e del nostro rapporto con Gesù!

Certe volte è come se avessimo paura di rispondere alla chiamata del Signore, qualunque essa sia... forse questa paura deriva dalla superficialità, dall'ignoranza, dal timore che il Signore possa chiederci qualcosa di troppo rispetto a quello che noi saremmo disposti effettivamente a dare...

... forse dovremmo cercare di avere sempre presente la croce e guardandola dovremmo pensare a quanto Amore possa nutrire Dio per noi attraverso il sacrificio del Suo Figlio!
... se riuscissimo a tener sempre presente quest'immagine dovremmo domandarci spontaneamente "in che modo potremmo rispondere ad un Amore così grande?"..... sicuramente con altrettanto Amore che nn sarà mai tanto grande come il Suo ma sarà pur sempre Amore donato con il cuore... e anche se i tempi e i modi di risposta saranno differenti da persona a persona... ci saranno pur sempre dei cuori pronti ad accogliere la Sua chiamata!!

_________________
Nihil difficile volenti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
MauroDiGaeta

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 70
Età : 35
Localizzazione : Gaeta (LT)
Data d'iscrizione : 30.04.08

MessaggioTitolo: Re: Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore   Mar Nov 11, 2008 7:08 pm

piero ha scritto:
Da S. Agostino "Chi ama corre e la corsa è tanto veloce quanto più profondo è l'amore"..

Mi ricorda un verso del Paradiso di Dante, dell'XI canto. Anche qui l'amore è come una corsa. Chissà: forse Dante conosceva questa frase di S.Agostino... e la vide realizzata in Bernardo di Quintavalle, il primo frate che seguì san Francesco.

L'amore di s.Francesco per Dio e le creature passava tutto attraverso la povertà... tanto che la Povertà poteva essere vista come l'amante di s.Francesco. L'amore di s.Francesco era per tutti una spinta a diventare santi, ed il primo ad accorgersene fu "il venerabile Bernardo", che volle amare sempre di più: come uno che corre sempre più veloce, perché gli sembra che sta andando troppo lento:

...
Ma perch' io non proceda troppo chiuso,
Francesco e Povertà per questi amanti
prendi oramai nel mio parlar diffuso.

La lor concordia e i lor lieti sembianti,
amore e maraviglia e dolce sguardo
facieno esser cagion di pensier santi;


tanto che 'l venerabile Bernardo
si scalzò prima, e dietro a tanta pace
corse e, correndo, li parve esser tardo.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://cool.altervista.org
Uccello del Sole

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 19
Età : 32
Localizzazione : Palazzolo Acreide - Siracusa
Data d'iscrizione : 20.05.08

MessaggioTitolo: Re: Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore   Mer Nov 12, 2008 2:02 pm

E' proprio da questa splendida frase di S. Agostino che ho preso spunto per un mio articolo che scritto per un mini-giornalino che stampiamo in occasione di alcuni momenti particolari, come ad esempio il pellegrinaggio a Siracusa.
Eccolo.

UNA VITA PIENA D'AMORE

“Chi ama corre
e la corsa è tanto più veloce
quanto più è profondo l’amore”
(S. Agostino)


Più di una volta, da quando sono tornata da Lourdes, ho ripensato a quella ragazza con gli occhi pieni di sole che, alla stazione di Catania, stremata ormai dopo giorni di servizio, ha avuto ancora la forza di correre dietro quel treno bianco di ritorno da Lourdes che l’ha riportata a casa. Di correre veloce. Veloce perché profondo era l’amore che aveva sperimentato.
Oggi, a distanza di più di due mesi dal ritorno da Lourdes, ho ancora una nitida immagine dinanzi a me: una ragazza che corre. Una ragazza che corre verso Qualcosa. Verso Qualcuno. Solo chi ha sperimentato il pellegrinaggio, e non il semplice viaggio, può comprendere il valore del gesto, da alcuni probabilmente reputato infantile, compiuto da quella ragazza.
La corsa di Martina, per noi che quel pellegrinaggio l’abbiamo vissuto con il cuore, non è stata solo una corsa. La sua corsa, tanto più veloce quanto più profondo è l’amore, ci ha dimostrato che Lourdes è capace di cambiare la vita. Credo che di ritorno da Lourdes non si è mai gli stessi. Lourdes ci insegna che vincere le nostre paure significa morire per poi vivere.
Sono da sempre convinta che non si debbano mai confrontare esperienze, come quelle di Lourdes, ogni anno diverse e sempre “particolari”, ma quest’anno posso sinceramente affermare di aver vissuto davvero il pellegrinaggio più intenso della mia vita. È per questo che, in questo momento, a me viene facile interpretare il senso di quel correre: chi ha vissuto l’esperienza di Lourdes non può mai restare indifferente. Lourdes ti scuote. Ti sconquassa. Ti scrolla. Lourdes affascina non perché rappresenta un evento, ma perché rappresenta l’ordinaria straordinarietà della vita.
Lourdes non è soltanto una grotta. Lourdes è il cuore. È il tuo cuore che lacrima. E che, piangendo, lava via tutti i dolori accumulati in corso d’anno. Lourdes è soprattutto ricerca. È soprattutto silenzio. Contemplazione. Lourdes è anche rumore. Un rumore assordante che ti scuote, che ti trascina dentro un vortice d’amore.
È proprio questo amore che abbiamo sperimentato che, sull’esempio di Martina, ci fa correre per le strade della vita, lungo i binari della quotidianità, verso le strade dell’amicizia e del servizio. Lourdes ci ha donato un piccolo angolo di Paradiso.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
piero

avatar

Maschile
Numero di messaggi : 439
Età : 44
Localizzazione : Arce (FR)
Data d'iscrizione : 17.06.08

MessaggioTitolo: Re: Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore   Ven Nov 21, 2008 1:52 pm

Solo a titolo informativo, ma nelle vostre sottosezioni avete iniziato a lavorare sulle nuove schede proposte sul stio unitalsi.it? Beh, allora cosa ne dite?

Un abbraccio a tutti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.unitalsi-sora.net
Elisabetta

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 106
Età : 33
Localizzazione : Enna
Data d'iscrizione : 08.05.08

MessaggioTitolo: Re: Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore   Ven Dic 05, 2008 11:00 pm

Ciao Giovanna,
come sempre mi hai fatto commuovere!!!!!!
E' una testimonianza meravigliosa.
quest'anno su quel treno c'ero anch'io e non passa giorno che non ripensi a ogni singolo istante vissuto assieme.
grazie per la tua testimonianza, mi hai fatta risalire sul nostro caro treno bianco.
kiss

Elisabetta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
marta

avatar

Femminile
Numero di messaggi : 12
Età : 38
Localizzazione : Nuoro
Data d'iscrizione : 18.02.08

MessaggioTitolo: Re: Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore   Mer Ago 19, 2009 1:03 am

ciao Ragazzi,
avete ragione, da Lourdes si torna diversi ed il treno è proprio il simbolo di questa corsa d'Amore.
non ho fatto tanti viaggi ma so che da quel primo viaggio quel Dio che non conoscevo è diventato più concreto in me, facendosi presente proprio in una sana inquitudine interiore che mi ha poi spinto sempre di più al movimento.. non solo verso gli altri ma anche verso la conoscenza sempre più profonda di me stessa alla ricerca della mia salvezza quotidiana....
un abbraccio
marta
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore   

Tornare in alto Andare in basso
 
Tema Pastorale 2009 - Una Vita d'Amore
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Qualè stato il giorno più bello della vostra vita?
» Segnaposto matrimonio a tema viaggi
» Vorrei organizzare una vacanza nei parchi a tema americani
» 19 Novembre 2009 Finarte Roma - Tempera all'uovo
» Tronisti 2009

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
In Salus Mentis :: IL MISTERO DELLA FEDE :: Tema Pastorale-
Andare verso: